Breaking News
Home > @zonzo > Incontro con l’autore al Liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria,  Carofiglio racconta l’estate dell’incanto

Incontro con l’autore al Liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria,  Carofiglio racconta l’estate dell’incanto

Sabato 9 novembre, nell’ambientazione del Teatro De Sanctis del Liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria il noto scrittore e illustratore italiano, Francesco Carofiglio, ha incontrato le classi terze dell’indirizzo classico e scientifico per la presentazione della sua ultima fatica letteraria, “L’estate dell’incanto”, a cura di Piemme Editore.

A sostenere il dialogo con l’autore è intervenuta Tiziana Maiorano, responsabile del Presidio del Libro – Maruggio e del Gruppo di Lettura “Più di un libro”, che ha ripercorso insieme al romanziere le pagine più significative della sua narrazione, facendone conoscere ed apprezzare il suo personaggio principale, Miranda che, ormai novantenne, affascina il lettore e lo conduce indietro nel tempo, nelle campagne fiorentine, nell’estate del lontano 1939, poco prima dello scoppio del conflitto mondiale, quando con l’ingenuità dei suoi dieci anni viveva la spensieratezza ignara della sua tenera età.

A ricordare l’ultima estate di innocenza della protagonista non sono, inoltre, mancati suggestivi momenti dedicati alla lettura di passi scelti del romanzo da parte degli studenti del Liceo, che ne hanno particolarmente apprezzato il racconto, misto di ricordi e di magia non solo letteraria.

L’iniziativa rientra tra le attività di educazione alla lettura del Liceo “De Sanctis Galilei”, promosse da Dirigente scolastico, prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie, e dedicate fortemente alla formazione dei propri discenti, nella consapevolezza che la lettura sia efficace nutrimento della mente e del cuore.

Notizie su Redazione@scuola

Redazione@scuola

Leggi anche

Proiezione al De Sanctis Galilei del pluripremiato docu-film “Vento di Soave”

La scuola invita a riflettere sul conflitto moderno tra progresso e danni ambientali Sabato 19 …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: